2 Agosto 1980

.

La strage di Bologna

.

Bologna, 2 agosto 2013 – ECCO IL PROGRAMMA delle commemorazioni della mattinata di oggi.
ore 6.30-8.30, alla Montagnola: arrivo da tutta Italia delle staffette podistiche ‘Per non dimenticare’;
ore 8-14, in stazione, stand di Poste Italiane con annullo filatelico speciale;
ore 8.30, Palazzo d’Accursio, incontro con l’Associazione Familiari vittime della strage alla stazione, le autorità e i rappresentanti di città, enti e associazioni aderenti alla manifestazione.
Intervengono il sindaco Virginio Merola, il presidente dell’Associazione familiari, Paolo Bolognesi, il ministro per gli Affari regionali, Graziano Delrio;
ore 9.15, piazza Nettuno, concentramento con i gonfaloni e partenza del corteo;
ore 10.10, piazza Medaglie d’Oro, intervento di Paolo Bolognesi;
ore 10.25, minuto di silenzio;
ore 10.26, interventi di Virginio Merola e di Laura Boldrini, presidente della Camera;
ore 11, primo binario, deposizione di corone alla targa che ricorda il sacrificio del ferroviere Silver Sirotti nella strage dell’Italicus;
ore 11.15, piazzale Est, partenza treno straordinario per San Benedetto Val di Sambro, deposizione di corone alle lapidi che ricordano le vittime degli attentati ai treni Italicus e 904 Napoli-Milano;
ore 11.15, chiesa di San Benedetto (via Indipendenza 64) santa messa celebrata da monsignor Giovanni Silvagni, vicario generale della Diocesi;
11.40 (piazzale Cotabo, via Stalingrado 65/13), deposizione di corone al monumento in ricordo dei tassisti deceduti il 2 agosto 1980.
Incredulo, ancora oggi, lascio dentro un ricordo ferito la eco di una bomba nelle nostre coscienze.
Cordialità

.

Annunci

15 pensieri su “2 Agosto 1980

  1. Ero a Bologna quel giorno, ero arrivata con il teno delle 9.10. Con mia cugina eravamo arrivate a casa da poco quando è successo.
    Sono certa Milord che capirete come ci siamo sentite in quel momento. Abbiamo cercato subito amici e parenti che per caso potevano essere nei dintorni.
    Puro orrore!

    Giovanna Orofiorentino

    Mi piace

  2. Come l’antico sogno d’amore si spezza durante il primo bacio.
    Come il primo alito fugge davanti le prime lacrime, non ho più lacrime per il dolore che mi separa dai morti.
    Un dolce abbraccio Milord

    LMR

    Mi piace

  3. Nel Silenzio solamente può Regnare il Dolore, con le sue molteplici zone d’Ombra e con le sue mani chiuse a pugno.

    Infiniti sono i Perché che urlano, infinite le Voci lontane che affiorano dalle macerie di ieri … così come oggi e come ogni giorno.
    ____
    I Miei Rispetti, Milord
    Ni’Ghail

    slàn

    Mi piace

Volete partecipare alla discussione? Scrivete ed esprimete il Vostro parere, grazie.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...